Nella terra dei Messapi fra boschi e mare

Da una ex cava di tufo trasformata in un gioiello di biodiversità, al Parco archeologico e naturale di Santa Maria di Agnano con i resti della donna del Paleolitico, dalla sughereta di Bosco Preti alla Riserva di Torre Guaceto. L’ Arif a tutela di uno straordinario patrimonio come mostrano le immagini di questo reportage.

Vai all’articolo correlato https://arifpuglia.it/informazioni/nella-terra-dei-messapi-fra-boschi-e-mare/

Ultimo aggiornamento

14 Marzo 2022, 00:09