Assegno di maternità dello Stato erogato dall'Inps

Assegno di maternità erogato dall'Inps - Comune di Maddaloni

Che cos'è

L'assegno di maternità dello Stato erogato dall'INPS è una prestazione che spetta alle madri residenti, cittadine italiane, comunitarie o non-comunitarie in possesso della carta di soggiorno, per ogni figlio biologico o adottato o in affidamento pre-adottivo.
La somma determinata ogni anno dall'INPS, è corrisposta per intero a chi non ha diritto ad alcuna prestazione, oppure per differenza a chi fruisce già di una indennità, ma di importo inferiore.

Requisiti

A chi è rivolto

L'assegno spetta se:

  • La lavoratrice già fruisce di una forma di tutela previdenziale ed ha almeno tre mesi di contribuzione compresi tra i nove e i diciotto mesi precedenti la nascita o l'ingresso in famiglia del bambino;
  • La madre è disoccupata, purché tra la data della perdita del diritto a prestazioni previdenziali e la data di nascita o di ingresso del minore nella famiglia non siano trascorsi più di nove mesi;
  • La lavoratrice ha interrotto il rapporto di lavoro per dimissioni durante il periodo di gravidanza, ed ha almeno tre mesi di contribuzione nel periodo che va dai diciotto mesi ai nove mesi precedenti la nascita del bambino.

In alcuni casi è prevista anche la richiesta da parte del padre (per maggiori informazioni vedi il sito INPS).

Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

Per ottenere l'indennità si deve presentare domanda all'INPS entro sei mesi dalla nascita o, in caso di adozione o affidamento, dall'effettivo ingresso in famiglia. Se la data di scadenza non viene rispettata, la madre perde il diritto.

A chi rivolgersi

Per informazioni generali

Note

Segnalazioni e precisazioni

Se non ci sono i requisiti per ricevere l'assegno di maternità erogato dall'INPS, un'alternativa è costituita dall'assegno di maternità erogato dal Comune (consulta la sezione "Altre informazioni utili").

 
 
Powered by Phoca Download